Casa»cultura»Con grande successo, il Paranormale di Buenos Aires tenne un altro incontro

Con grande successo, il Paranormale di Buenos Aires tenne un altro incontro

3
azioni
Pinterest WhatsApp

Finalmente il Buenos Aires Paranormal ha potuto festeggiare il suo tanto atteso ritorno, dopo alcuni anni di assenza a causa della pandemia.

prima, il luogo è stato il punto più alto dell'incontro, poiché il Collegio San José ha contribuito con una certa aria spettrale alla giornata che ha avuto colloqui, mostre, vendita di merchandising e anche la possibilità di vivere in prima persona le esperienze della Ghost Town e della Terror Room.

Fin dall'inizio e in famiglia, il pubblico ha potuto approfondire temi come gli esorcismi, entità, alieni e possedimenti, solo per citarne alcuni.

prima, è stato Diego Filardi ad avere tutta l'attenzione nel suo discorso. Va notato che dopo ogni esposizione, la stanza è diventata una giornata di domande e risposte con gli specialisti.

Poi è stata la volta di Mara Fendel (che effettua anche tour della città di Buenos Aires raccontando le più sorprendenti storie dell'orrore e del mistero all'interno dell'area di Buenos Aires) riferito al tema dei possedimenti.

Infine, le esperienze di un metafisico sono state portate avanti da Walter Vicario, che ha esposto il suo "Camminare tra due mondi".

Lunghe file hanno attraversato l'esperienza di Ghost Town e la Hall of Terror, dove – va notato- la performance degli attori che hanno dato vita a una storia che si è potuta risolvere solo al termine dell'incontro, dopo l'esibizione del gruppo Devilsnite.

Messaggio precedente

Daniel Raffo terrà un recital speciale con le musiche dei Rolling Stones

Post successivo

L'opera ART dirà addio ai Multitabari a settembre